DALLA TERRA PER LA TERRA!

5
2020
NUOVO IDRO K GRENA

POTASSIO E POLIAMMINE: LA COPPIA VINCENTE DI IDRO K GRENA

La soluzione di Grena apporta concreti benefici alle piante soprattutto nelle fasi più delicate delle colture, come la fioritura e la maturazione dei frutti.

È consentito anche in agricoltura biologica, contiene il 7% di potassio, ma è senza fosfiti né metalli pesanti. È Idro K Grena, forte di un'elevata miscibilità associa le proprietà biostimolanti delle poliammine e le proprietà nutrizionali del potassio, elemento fondamentale nelle fasi colturali più delicate. Il potassio gioca infatti un ruolo primario nella formazione delle proteine, nelle fioriture e durante i processi di consistenza dei raccolti. Le poliammine hanno invece un ruolo importante all'interno della pianta soprattutto nelle fasi di moltiplicazione cellulare e accrescimento, quindi anche nelle fasi di fioritura e di maturazione dei frutti. Le poliammine insieme al potassio, inoltre, esaltano le risposte delle piante contro gli stress ambientali. Per tali motivi Idro K Grena rappresenta una soluzione di riferimento che può essere usata in differenti fasi fenologiche, fioritura e maturazione soprattutto, ma anche per aiutare le piante nella osmoregolazione degli stomi. Ultimo fattore, ma non per questo meno importante, Idro K Grena è anche un valido aiuto durante la traslocazione degli assimilati zuccherini all'interno della pianta. Idro K Grena trova un efficace impiego nelle applicazioni fogliari ma può essere usato anche in fertirrigazione mantenendo elevata la propria efficacia, legata alla rapida disponibilità dei composti organici che possono essere immediatamente assorbiti dalla pianta.

(Art. tratto da: Fertilgest 14/05/2020)


DOWNLOAD SCHEDA TECNICA

3
2020
GRENA E BIOSTIMOLANTI:

QUANDO LA CULTURA CONTA

Conoscere i biostimolanti per estrarne il massimo dei vantaggi agronomici e reddituali. L'azienda ha sviluppato nel tempo una profonda conoscenza in tal senso, sia circa le materie prime, sia sui processi produttivi.

Avversari degli stress, ma non solo. I biostimolanti possono infatti aiutare le colture sia contro gli stress da freddo, sia da caldo, aumentando comunque le potenzialità produttive anche in condizioni di normalità climatica. Tali prodotti sono cioè diventati nel tempo un riferimento tecnico che va ben oltre il concetto di nutrizione vegetale, rivelandosi come un vero e proprio pilastro nell'ambito delle cure da riservare alle colture. Per offrire il meglio in tal senso, Grena ha sviluppato una profonda conoscenza sia delle materie prime da utilizzare, sia dei processi produttivi migliori, al fine di estrarre il meglio dalle matrici di origine. Per esempio, i biostimolanti della Casa veronese possono essere ricavati da matrici animali tramite processi di estrazione a caldo, senza utilizzo di altre sostanze e nel pieno rispetto delle qualità intrinseche delle materie prime. L'utilizzo di fonti rinnovabili nei processi produttivi è inoltre funzionale a quella Circular economy che rappresenta uno dei cardini della sostenibilità di lungo periodo delle pratiche agricole. In termini di prodotti finali, biostimolanti e fertilizzanti, Grena è in grado di proporre una molteplicità di soluzioni con differenti formulazioni. Si possono quindi trovare dei pellet da 4 millimetri, consigliabili per una distribuzione su terreni che necessitino di ulteriori lavorazioni. In caso contrario, se non sono necessarie lavorazioni suppletive si possono distribuire dei micropellet da soli 2 millimetri. I formulati liquidi sono invece indicati per impieghi in fertirrigazione o per applicazioni fogliari grazie alla loro elevata miscibilità. Al fine di individuare i prodotti che possano soddisfare al meglio ogni esigenza colturale, è possibile consultare apposite schede tecniche d'uso, specifiche per coltura, sia per i biostimolanti, sia per i fertilizzanti.

(Art. tratto da: Fertilgest 27/02/2020)

2
2020
CONVEGNO FIERAGRICOLA 2020

BIOSTIMOLANTI, innovazione nella concimazione

Il 30 gennaio 2020 in occasione della Fieragricola 2020 a Verona, si è svolto il IV° convegno nazionale GRENA aperta al pubblico sui "Biostimolanti, innovazione nella concimazione".
Gli argomenti trattati sono stati:

- COSA SONO I BIOSTIMOLANTI E NORMATIVA con il Dr. Riccardo Calzavara
Scarica la relazione del Dr. Riccardo Calzavara

- I BIOSTIMOLANTI: STRUMENTO INNOVATIVO PER AFFRONTARE LE SFIDE DELL’AGRICOLTURA MODERNA con il Dr. Simone Pelissetti dell’UPTOFARM
Scarica la relazione del Dr. Simone Pelissetti o ascolta il suo intervento


- CONOSCERE I BIOSTIMOLANTI PER L’USO CORRETTO IN FERTIRRIGAZIONE con il Dr. Silvio Fritegotto consulente in fertirrigazione
Scarica la relazione del Dr. Silvio Fritegotto o ascolta il suo intervento

1
2020
GELATE

CONTRO IL FREDDO TARDIVO

Consigliamo l'uso di IDROGRENA contro le gelate tardive perchè è un biostimolante e quindi favorisce una serie di azioni positive per la pianta. Una di queste è la stimolazione all’assorbimento degli elementi nutritivi ad esso associato, sia in miscela sia che siano contenuti nella sua formula.
Per quanto riguarda la prevenzione dal gelo l’urea è molto utile perché abbassa il punto crioscopico (punto di congelamento delle piante). L’effetto di Idrogrena insieme all’urea può abbassare il punto crioscopico di circa 3-4 °C e quindi insieme agli altri sistemi utilizzati, antibrina o innalzamento delle temperature con il calore, può preservare le colture da danni più gravi. Quindi l’utilizzo di Idrogrena Plus o di Idrogrena + urea diventa molto utile in caso di gelate.
Il momento di applicazione sicuramente più efficace è qualche giorno prima delle gelate, ma la sua azione si esplica anche durante le gelate, se fatta con interventi tempestivi, come la mattina seguente alla gelata, quando la temperatura ritorna ad essere superiore allo 0, e cosi via fino al termine delle gelate. Idrogrena stimolerà la pianta a riprendere l’attività fisiologica e con l’assorbimento dell’urea potrà opporre maggior resistenza nel caso che le gelate si ripetessero.

1
2020
OLIVICOLTURA

L'OLIVICOLTURA DEL DOMANI PARTE DA OGGI

A Lamezia Terme (Cz), presso la cantina Statti, si è tenuto il seminario di Grena dal titolo "Dall'olivicoltura di oggi una scommessa per il domani" il 13 Dicembre 2019
L'olivicoltura sempre più al centro delle attenzioni dell'agronomia, del mercato e anche dell'integrazione necessaria con il territorio. Questi i temi affrontati nel corso del seminario organizzato da Grena dal titolo "Dall'olivicoltura di oggi una scommessa per il domani", tenutosi a Lamezia Terme (Cz) presso la cantina Statti. Introdotto da Laura Grena Magagna, direttore commerciale e responsabile export di Grena, e moderato da Antonio Lauro, presidente del concorso Evo Iooc (International olive oil contest), l'incontro ha abbracciato l'olivicoltura sotto molteplici aspetti, dall'agroecologia applicata ai sistemi arborei, alla qualità dell'olio, dai rapporti fra olivicoltura e territorio ai trend di mercato. continua a leggere

Scarica la relazione di Adamo Rombolà

Scarica la relazione di Fiammetta Nizzi Grifi

Scarica la relazione di Elena Santilli

Scarica la relazione di Alberto Grimelli

10
2019
SEMINIAMO CON GRAN SEMINA

LE PROPOSTE PER UNA CONCIMAZIONE ORGANICA DEI CEREALI

Per i cereali appare consigliabile un piano di concimazione con Gran Semina 4.10 Micro, da somministrarsi in ragione di 500 kg/ha alla semina.
L´azione dell´azoto organico e gli aminoacidi presenti, permettono di sopportare lo stress anche in caso di ritardi nell´apporto di azoto primaverile. Arrivata la primavera, si consiglia di intervenire con Energy Idrogrena in due trattamenti fogliari, anche in abbinamento con i fitofarmaci e/o diserbi:
1º intervento: nello stadio di levata a 3-4 l/ha
2º intervento: allo stadio di botticella usato a 3-4 l/ha.
L’uso di concimi organici presenta diversi vantaggi, sia per il suolo, sia per la coltura. Fra i diversi pregi di tale pratica, spicca quello di apportare contemporaneamente sostanza organica ed elementi nutritivi come azoto e fosforo, i quali vengono rilasciati lentamente nel tempo, con perdite quasi nulle nell’ambiente. L’importanza del livello adeguato della sostanza organica nei terreni vitali è un dato unanimamente riconosciuto a livello tecnico e scientifico, soprattutto pensando che le radici si sviluppano e operano nel terreno e sono di estrema importanza per la sanità e la longevità delle piante.
Ancora più interessante è l’utilizzo di fertilizzanti che mostrino al contempo anche un’azione biostimolante, contribuendo positivamente al miglioramento dei processi che regolano la nutrizione e lo sviluppo delle specie vegetali.
Nell’ambito dei biostimolanti gli amminoacidi levogiri ottenuti da sostanza organica animale rappresentano un macrogruppo cui fanno parte i prodotti Grena, suddivisi per categorie generali di biostimolanti organici e biostimolanti organo minerali.
La matrice organica di Grena garantisce la rapida risposta alla colture, dato il basso rapporto C/N, permette una rapida assimilazione degli elementi. Gli amminoacidi presenti stimolano la proliferazione radicale, pre cui amplificano l’assorbendo dei nutrienti.
Un gruppo a sé in tal senso è rappresentato dai biostimolanti liquidi che in Grena sono ottenuti dalla distillazione dell’estratto liquido di poliammine, derivate dall’idrolisi termica dagli amminoacidi contenuti nella matrice organica animale.
In particolar modo, vanta grande unicità Energy Idrogrena, prodotto a base di poliamine che amplifica l’azione di assorbimento dei microelementi evitando lo stress post invernale e apportando energia a la pianta durante la fioritura. È un prodotto di grande miscibilità.
In funzione del tipo di concime cambiano ovviamente anche le epoche di utilizzo e nel caso si somministrino prodotti organo minerali la concimazione può essere effettuata in un’unica soluzione in autunno, oppure suddivisa in due interventi tra la fine dell’autunno e alla fine dell’inverno.
Il catalogo prodotti Grena offre un’ampia possibilità di scelta, al suo interno si trovano soluzioni per l’agricoltura biologica ma anche per l’agricoltura convenzionale e integrata.

Logo Qualità
I NOSTRI CONCIMI SONO
CERTIFICATI BIO!

Ed inseriti nelle liste dei prodotti utilizzabili in agricoltura biologica (FiBL, InfoXgen, IMO Control, Sohiscert, BCS-Oeko).

Logo Qualità
Logo SHC
Logo BCS

#GRENAisGREEN

Con questo screensaver il tuo monitor sta consumando meno energia.
Traduzione non trovata: master-screensaver2 it